Un passo indietro

A questo punto è giunto il momento di spiegarvi bene come è nato e cosa vuole essere questo progetto. Da qualche mese (come i più attenti avranno già notato) ho compiuto 30 anni. Naturalmente il fatto di per sé non fa notizia, ma questo “giro di boa” mi ha portato a riflettere su come venga vissuta oggi quest’età rispetto a quanto accadeva nel passato. Mi sono così imbattuta in un celebre brano di Oriana Fallaci e mi sono chiesta quanti miei coetanei si riconoscessero oggi in quelle parole. Ho quindi cercato di passare dalla teoria alla pratica e, ispirandomi alla serie Avere Ventanni, ho iniziato ad intervistare conoscenti e amici per riflettere insieme sulla nostra generazione, cercando di evitare toni retorici ma non avendo paura della “banalità” perché lo scopo non è fare notizia ma cercare di ritrarci in maniera autentica. Troppo spesso infatti ci si imbatte in definizioni quali i bamboccioni o frasi fatte del tipo i trenta sono i nuovi venti, che a mio modestissimo avviso lasciano il tempo che trovano perché sono calate dall’alto. La mia ricerca invece vorrebbe raccogliere quante più voci possibili, per questo dopo lunghissime riflessioni ho scelto il blog per veicolarla. Anche questa premessa era necessaria, ma dalla prossima volta entrerò nel vivo di quanto è emerso dalle interviste che ho raccolto finora. Prima di concludere ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e che spero animeranno queste pagine.

Annunci

Un pensiero su “Un passo indietro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...